COSA FARE AL MOMENTO DEL DECESSO

I familiari o gli amici del Socio dovranno

1) Procurarsi un Certificato Medico che attesti le cause del decesso, e che escluda la morte dovuta a reato, redatto da un medico con firma depositata o, in caso di decesso ospedaliero, redatto dal direttore sanitario

2) Telefonare all’A.R.C. ai numeri indicati per avvisare del decesso: il servizio funziona 24 ore su 24.



DISPERSIONE E CONSERVAZIONE DELLE CENERI

Grande conquista delle Associazioni per la Cremazione è la nuova legge 130 del 30 marzo 2001 (apparsa sulla Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 aprile 2001), che permette la dispersione delle ceneri in natura o la loro conservazione in casa.

Rimangono valide tutte le pratiche precedenti di tumulazione dell’urna nel cinerario comune.

Le ceneri destinate ad altro cimitero, invece, saranno consegnate, su richiesta, alla famiglia che provvederà alla traslazione nella località finale, anche con propri mezzi.

Da qualche anno a Roma è possibile disperdere le ceneri al Giardino dei Ricordi: un ampio spazio verde all’interno del Cimitero Flaminio di Prima Porta, nel quale terminano il loro percorso le ceneri.
Menu
   
E.O.F. ETRURIA ONORANZE FUNEBRI srl
VL. DE GASPERI 55/57  - AREZZO (AR)
Tel. 0575 901704
info@eofonoranzefunebri.com
P.I. 01702290519
E.O.F. ETRURIA
ONORANZE FUNEBRI
srl
VL. DE GASPERI 41
AREZZO (AR)
Tel. 0575 901704
info@eofonoranzefunebri.com
P.I. 01702290519
DIEGO GIUSTI: 335 5679018
ENRICO STORRI: 338 5222029
SILVIA TOZZI: 349 7522398
SORRENTINO GABRIELE: 338 7207472

SERVIZIO 24 h su 24 h
DIEGO GIUSTI:
335 5679018
ENRICO STORRI:
338 5222029

SILVIA TOZZI:
349 7522398
SORRENTINO GABRIELE
338 7207472
SERVIZIO 24 h su 24 h